ISRAELE ATTACCHERA' L'IRAN IN PRIMAVERA?...I FANS DI MADONNA SPERANO DI NO!

.
http://i.imm.io/gtbQ.jpeg

Spirano venti di guerra e spirano sempre dalle stesse parti del mondo...
Prossima tappa dell'esportazione coatta della Democrazia occidentale sarà l'Iran.
Per carità... parliamo di un paese in cui sono negati molti dei diritti fondamentali dell'uomo, ma tant'è... questi diritti vengono negati in molti altri paesi del mondo tra l'indifferenza generale.

La differenza sovente la può fare la ricchezza di questo paese bricconcello...
Se sei una nazione dittatoriale e hai il petrolio che ti esce anche dalle fontane in piazza allora c'è un assoluto bisogno che la democrazia approdi da quelle parti.
E si sa... l'esportazione di questa merce rara porta con se degli effetti collaterali assai fastidiosi come i morti... civili e militari, a decine, a centinaia, a migliaia!!!
Ma che volte che sia... dinanzi ad uno scopo così nobile e alto si puo' pagare anche un piccolo scotto.

E' da mesi ormai che i media ci stanno "bombardando" con notizie allarmanti circa la corsa al nucleare da parte dell'Iran.
America e soprattutto Israele sono preoccupatissimi.
Credo che l'America sia preoccupata dal fatto che così rischia di perdere il poco invidiabile primato di esser l'unica nazione al mondo ad aver usato la bomba atomica contro un altra nazione.
E son preoccupazioni....
Israele, non pago delle atrocità verso il popolo palestinese ed evidentemente non ricordando delle sofferenze indicibili subite dal nazismo è pronto a far quello che gli riesce meglio da millenni... la guerra!
Bhe, uno fa quello che sa fare.E deve farlo bene.

Insomma, per farla breve anche il segretario alla difesadegli Stati Uniti Leon Panetta recentemente ha detto che Israele prepara l'attacco all'Iran questa primavera... al più tardi a Maggio.
Tanto che si pensa che l'aver mandato la portaerei Enterprise in quei luoghi possa essere una mossa astuta per far si che anche l'America possa entrare in guerra, grazie ad una mossa falsa dell'Iran o, meglio, grazie ad una operazione "fase Flag" come è ben spiegato in questo video:



Ecco così ci rovineranno anche la primavera e l'estate di quest'anno.
E che ci stavamo abituando male... ormai era troppo che non scoppiava una guerra.
Ma con l'Iran, dopo quello che è successo con l'Iraq e soprattutto con la Libia, può essere davvero diverso.
Si possono innescare reazioni incontrollate da parte di paesi come la Cina e la Russia che già si stanno mordendo la lingua.Inserisci linkPerchè l'attacco all'Iran da parte di Israele porterebbe a scontrarsi il blocco America/Europa contro il blocco Russia/Cina... in altre parole "Guerra Mondiale".
In una nuova eccezione, di diversa natura... ma sempre e comunque una Guerra Mondiale!

La cosa per ora preoccupa poche persone...tranne un sempre più folto gruppo di.... pacifisti, direte voi.
No.. di fans di Madonna.
A quanto pare sono gli unici che hanno preso una posizione forte e netta contro l'attacco all'Iran da parte di israele.

http://www.madonnarama.com/artworks/posts/20120209-pictures-madonna-world-tour-posters-tel-aviv.jpg

Preoccupati... preoccupatissimi... praticamente nel panico!!!
Perchè se Israele attacca l'Iran in primavera salta la data di Tel Aviv del prossimo tour di Madonna che è poi la prima, l'apertura.
I fan israeliani si sono uniti su Facebook e hanno fatto sapere al primo ministro testualmente: “Qualsiasi tipo di guerra è un male.Chiediamo ai leader, al primo ministro Netanyhau, a Barak (ministro della Difesa, nda), di evitare attacchi di qualsiasi tipo contro l’Iran, o qualsiasi altra cosa, almeno fino alla tappa israeliana del tour di Madonna.

Avete capito?
I fans Madonnari di Israele non si preoccupano della guerra ma che essa faccia saltare il concerto di Madonna!!!
Allucinante... sconcertante...devastante.
Vomitevole.

PS:non è che per caso Mario Monti decide di attaccare la Groenlandia a Giugno?!?!?!
No che se mi fa saltare il concerto di Madonna a Milano... mi incazzo!

16 comments:

  1. Ti ringrazio, per una volta siamo d'accordo, ma devo forse impararti che il comunisme che ha fatto cosi tante vittimi era un' ideologia ebrea ! eh si !!!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Certo lo stesso Marx era ebreo

      Delete
  2. Grazie ! "comunismO" !!! dimmi te l'ho già detto sia dalla Francia sia dalla Germania il tuo sito si blocca sempre !!!!

    ReplyDelete
  3. Non che nutra una grande simpatia per gli Ebrei ma forse le cose sono un po' più complesse. Ahmadinejad ha detto più di una volta che lo Stato di Israele dovrebbe essere soppresso. Ora, piaccia o non piaccia, rebus sic stantibus, o si trova il modo per il quale esista uno stato Israeliano e uno palestinese che convivono pacificamente o la pace non ci sarà mai. Dopodichè mi auguro che nessuno dichiari guerra a nessuno anche perchè l'Iran la bomba ce l'ha e sarebbero cavoli amari per tutti!

    ReplyDelete
    Replies
    1. senza dubbio...ma Israele a me fa paura.Punto.

      Delete
  4. Che cervello possono mai avere i fans di Madonna?

    ReplyDelete
  5. anonimo : ISRAELE NON VUOLE LA PACE, FA PARTE DELLA NEVROSI EBREA TUTTE QUESTE GUERRE SONO SIONISTE ANCHE IL 911 E FALSO !

    ReplyDelete
  6. Replies
    1. Già ma si parla sempre e solo della Shoah. Anche degli Armeni non gliene importa niente a nessuno. So. Di recente sono anche stata in Israele, in Terra Santa. Non in pellegrinaggio, una crociera. Le guide pertanto erano ebree. Esperienze negativissime non solo da parte mia ma di tutti. Cioè su 20 guide non se ne salvava una. Ma si spera. Che esistano uomini di buona volontà. Voglio illudermi che non siano tutti uguali. Altrimenti, visto che le lobby ebraiche sono le più potenti del mondo, non ci resta che piangere come diceva un vecchio film di Troisi! E d'altro canto penso: non è che gli Arabi e i musulmani in genere siano il massimo. La nostra povera civiltà occidentale che ha abdicato ai suoi valori è stretta non si sa più tra quanti fuochi e quel che è peggio senza un'identità.

      Delete
    2. io sono stato in Israele e ho avuto la netta sensazione di vivere in un paese pronto alla guerra perenne.
      I bambini vengono educati alla guerra e alla vendetta.
      E comunque, si....ci sono molte atrocità che hanno sponsor meno potenti!

      Delete
    3. Già: una guida anzichè fare il suo lavoro parlava di guerra.... Professionalità zero. Vangelo raccontato a modo loro. Ho dovuto litigare per vedere quello per cui avevo pagato. Pretendevano di non farci vedere nulla con la scusa che c'era la fila! Certo che al Santo Sepolcro c'è la fila! E non un caso isolato: tutti i crocieristi scontenti, tutti hanno litigato. Devo dire, per onestà, che le guide turche ed arabe sono un'altra cosa: preparate, professionali. Ad Efeso, alla casa della Madonna, la guida musulmana non solo sapeva tutta la storia, ma ha assistito anche alla messa cattolica con noi! Ma spero, voglio sperare....

      Delete
    4. E perchè Le Gall? Era pertinentissimo!

      Delete