L'AVVISTAMENTO DI UDINE: DECORAZIONISEGRETE INTERVISTA UNA TESTIMONE OCULARE

.
http://noscope.com/photostream/albums/various/I_Want_To_Believe_01.jpg


Io non ho mai visto un ufo ne un alieno (diciamo così...), nulla di nulla... solo qualche lucina in lontananza che poteva benissimo essere praticamente qualsiasi cosa.
Ed è la prima volta che parlo con qualcuno che ha visto un ufo in prima persona!
Una persona di cui mi fido, una persona "normale" che mi ha raccontato l'accaduto con semplicità e senza alcun sensazionalismo.
Quello che le è successo è di grande importanza perchè rientra in un quadro di avvistamenti molto più ampio.

Ecco il suo racconto:
Martedì 14 febbraio (2012) alle 20 circa mi sono recata come tutte le sere all’interno del parco urbano che si trova nelle immediate vicinanze di casa mia per portare la pappa alla colonia felina di cui sono referente e come tutte le sere ho aperto con la chiave il cancello automatico dato che a quell’ora il parco è chiuso al pubblico.
Radunati i componenti della colonia ho riempito come sempre le ciotole e ho aspettato come faccio sempre che tutti abbiano mangiato ma quella sera non sembravano particolarmente affamati anzi, continuavano a girarmi attorno , soprattutto le micie più anziane come se ciò che avevano per cena non fosse di loro gradimento.
Prendevo così il borsone con le varie scatolette e il sacco dei croccantini e mi apprestavo a rifare la strada per uscire (accorgendomi che il gran numero dei mici stava per seguirmi all’esterno ) quando ho alzato gli occhi al cielo per sincerarmi che fosse una notte serena e che non fosse necessario riporre le ciotole sotto un ombrello come faccio quando piove o minaccia di piovere.
Il cielo era sereno e ho cominciato ad avviarmi verso il cancello sempre accompagnata dalla mia piccola truppa felina, sistemandomi il borsone a spalla mi è venuto naturale tornare a guardare quello spettacolo che è un cielo stellato quando ad ovest mi colpisce una stella particolare che a differenza delle altre stelle emana una luce arancione molto calda... mi colpisce proprio per quella luce così diversa dalle altre e continuando a guardarla mi accorgo che differisce anche per un altro motivo, si muove... mi fermo per accertarmi che non si tratti di un aereo ma luci lampeggianti non ce ne sono e non si avverte alcun rumore... immobile continuo a guardare e la luce si avvicina sempre più abbassandosi man mano che avanza..istintivamente calo gli occhi per vedere se i mici sono ancora vicini a me, sì ci sono tutti ,calmi, immobili... torno a guardare la luce e ora è proprio sopra la mia testa , ne distinguo la forma ora e ho la consapevolezza che è un velivolo di forma tondeggiante, si percepisce che sulla sommità ci sono altre piccole luci arancioni tutte attorno a quella che può esserne la sommità..sono come paralizzata,mi manca il respiro, guardo in direzione del cancello rendendomi conto che non c’è nessuno per la strada ,tutto tace, non gira anima viva.. il cancello è chiuso e questo mi fa sentire in trappola, cerco le chiavi col cuore in gola e trovate mi avvicino per aprire e neanche a farlo apposta il meccanismo fa fatica a partire, apertosi faccio velocemente due passi ed esco sulla strada e torno ad alzare lo sguardo... la luce ora si è alzata ed un puntino sempre più lontano finchè sparisce del tutto.

http://3.bp.blogspot.com/-eq0DC3BCdnM/TnSLsvP1RMI/AAAAAAAAAKk/lcjM8G_fUgs/s1600/notizie.jpg

Rimango così, frastornata , stupita della mia reazione, cerco il cellulare nella tasca posteriore dei pantaloni e mando un messaggio a mia figlia... sono le 20:24 minuti e mi rendo conto che il tutto si è svolto in poco tempo ma che quello che ho visto è qualcosa di unico e che non ho nulla che possa testimoniarlo, tranne le mie emozioni contrastate.

Mi vien da dire...WOW!
La prima cosa che le ho chiesto è stata a che altezza si è abbassato l'oggetto sopra di lei...
"Quando il velivolo è arrivato si è notevolmente abbassato tanto da poterne distinguere la forma e i contorni, la distanza l'ho paragonata ad un condominio di 5 piani forse poteva essere un pò di più ma non molto di più.."
La risposta è stupefacente perchè era davvero vicino e difficilmente si può "confondere" una cosa del genere quando è così vicina.
Ho subito pensato alla mia esperienza.
Sopra casa mia passano gli aerei che atterrano a Ciampino e ci passano con i carrello già aperti.Nono decisamente più alti, passano comodamente sopra i palazzi di 10 piani ma per me sono "vicinissimi", si vedono bene anche la sera, si distingue la forma e i colori... tutto è visibile in maniera chiara.

Io mi sono sempre chiesto quale sarebbe stata la mia reazione se vedessi un disco volante così da vicino, credo che avrei molta paura... così ho chiesto alla mia amica le sue emozioni:
"Se devo dirti quali sono state le mie sensazioni posso riassumerle in un primo momento di estrema pace e calore (questo quando mi sono accorta della presenza della luce e mentre si avvicinava) per passare ad una sensazione di timore di venir in qualche modo imprigionata (la presenza del cancello chiuso ha sicuramente giocato in modo sfavorevole e così il fatto di essere l'unica testimone dell'avvenimento) ripensandoci rimpiango di non essere rimasta ferma chissà forse si sarebbe allontanato lo stesso o forse no... ho avuto più paura delle mie reazioni che non di quello che avrebbero potuto farmi, del resto i miei amici felini erano tranquilli se ci fosse stato reale pericolo penso che sarebbero schizzati via come il vento.."


E si... Fabiana ama come me i gatti e ne accudisce tanti... e sono completamente in accordo con lei!
Se i gatti non sono scappati non c'era nulla da temere.
Ringrazio la mia amica per la sua testimonianza scusandomi per il grande ritardo con cui ho fatto l'articolo... Grazie di cuore!!!



Ma perchè un racconto di un avvistamento in questi giorni precisi è così importante?
Semplice... è balzata agli onori della cronaca la presenza di un alieno dalle parti di Udine proprio in quei giorni e la mia amica vive in una città a pochi chilometri di distanza.
Molte, moltissime persone, ne hanno dato descrizioni accurate perchè lo hanno visto da vicino e per lungo tempo.
Insomma qualcosa di davvero anomalo è successo in quelle zone a cavallo di San Valentino!!!
Non ci son dubbi.



A differenza degli altri avvistamenti, l'essere è stato osservato "con calma" e si è potuto apprezzarne le fattezze fisiche.
E' l'ormai famoso "caso di Udine"!
Senza dubbio uno dei casi di avvistamento di massa di un essere extraterrestre mai avvenuti in Italia.

C'è da riflettere.
Basta col considerare la questione ufo in maniera semplicistica...
La questione Ufo-Vita Extraterrestre mi lascia sempre perplesso...
Ma non perché non ci creda, anzi, il contrario.
Le evidenze che "qualcosa" vola sulle nostre teste sono tante e tali che orami è da sciocchi rifiutare di considerare la possibilità che esista vita extraterrestre.
Per gli scienziati l'Universo brulica di vita e ci sono decine di militari che negli anni sono venuti allo scoperto per far conoscere la verità.
Poi ci sono sempre i soliti, che non si sa per quale motivo, dicono che è tutto finto.
Chiedo sinceramente...
Ma quale sarebbe la cosa assurda nel fatto che siamo visitati da altre civiltà presenti nell'Universo?
Non saremo forse noi "gli Ufo" di qualche altro pianeta fra qualche centinaia di anni?
...E non sta in piedi neanche l'eccezione "Ok, ci saranno pure nell'Universo, ma non ci possono raggiungere a causa delle distanze immense "
Io qui proprio non capisco... ma che ne possiamo mai sapere delle tecnologie di una civiltà tecnologicamente più avanzata di noi di migliaia (e forse milioni di anni).
Ma se tipo 100 anni, solo 100 anni fa, qualcuno avesse detto che si sarebbe andati da Roma a New York in poche ore, non sarebbe stato preso per pazzo visto che con le navi ci volevano 20 giorni?
Ecco... io applico questo banalissimo ragionamento alla questione Ufo trovando oltremodo miope applicare i nostri concetti di spostamento parlando di civiltà che si spostano nello spazio.
Viviamo in un Universo che conosciamo a malapena... con che arroganza intellettuale possiamo tirare le somme su quello che ci circonda?
Non dimentichiamoci che per lungo tempo abbiamo creduto che la tera fosse piatta e successivamente che stesse al centro del nostro sistema solare.
Allora era LA VERITA'!!!
Ricordiamoci che noi siamo "il passato" dell'umanità del futuro che ci vedrà come un popolo antico ...arretrato e ignorante.


8 comments:

  1. che esperiena!Senti,una curiosità,vuoi chiedere alla tua amica quanto era grande il disco che ha visto? Ciao Paolo

    ReplyDelete
  2. Si, e fra tutti i 500.000 abitanti di Udine solo quattro gatti hanno visto l'UFO? Ma per favore ....

    ReplyDelete
    Replies
    1. no.
      intanto non è Udine, ma fino ad oggi non ce n'era nessuana, magari domani ce ne saranno 2!
      ...non possiamo sapere in quanti hanno visto e non parlano per p'aura delle prsone come te che scherniscono.

      Delete
    2. No, scusa, così come è scritto, il titolo del post lascia credere che la testimone oculare sia di Udine!
      Comunque io non credo di aver schernito, ho solo sollevato un dubbio: come mai quando appare un UFO in città lo vedono solo pochissime persone?
      Lo segui il sito di ufologia di Taranto?

      Delete
    3. no è che volevo precisare...la mia amica come ho scritto nel pos abita a qualche Km da udine.
      Il titolo si rifrisce al fatto che per concomitanza di luochi e giorni questo avvistamento può ritenersi appartenente al "caso Udine"
      Ritornando alla tua considerazione...
      ci sono moltissimi avvistamenti di massa.Tanti!
      Avvistamenti da parte di tutta la citta...
      Sono casi noti facilmente reperibili in rete e su youtube.

      Delete
  3. Come posso contattare la tua amica?

    ReplyDelete
    Replies
    1. c'è la mia mail qui di lato.
      Scrivimi e ti metto in contatto.Sei di quelle zone ?
      sei un ufologo?

      Delete