Tags

IL PAPA E' CONTENTO DI ESSERE ANZIANO (...GRAZIE AL CA**O!!!)

. http://thegreatone22.files.wordpress.com/2011/12/pope-2.jpg?w=600

Il Papa oggi a dei vecchietti in una casa di riposo: E' BELLO ESSSERE ANZIANI!
E certo!!!!
Se sei uno degli uomini più ricchi del mondo e vivi servito e riverito come un re in una delle residenze più lussuose e confortevoli dell'intero pianeta... è davvero molto FACILE!
Troppo facile, forse...
 http://www.adriano-stefanelli.it/en/foto/benedetto_1.jpg
 http://4.bp.blogspot.com/-d_Dz9yR9FiA/Td0kbA8Y4tI/AAAAAAAAJY8/67CqzXuTsMU/s1600/or110525121415_308811.JPG

Lo andasse a raccontare alla signora Giovanna del terzo piano.
Ha 86 anni e se fa tutto da sola in una casetta di 40 mq (senza riscaldamento!)!!!!

Ci vuol proprio una faccia come... come...bho...come?

8 comments:

  1. Ovviamente volevi dire 'Grazie al CAntO', visto che Madame Raz suona il piano (anche con l'artrosi e le dita a wurstel) e canta come la Callas emettendo fragorose arie...soprattutto dopo aver pranzato. Magari potrebbe invitare la signora Giovanna per un te con i pasticcini e farle sentire per qualche ora il calore dei suoi termosifoni vaticani. Saluti alla signora Giovanna.Eri.

    ReplyDelete
    Replies
    1. E si...dovrei portarcela la Sig.ra giovanna li da lui nelle sacre stanze accalorate!
      Le porterò i tuoi saluti!

      Delete
  2. Il Papa ha detto: essere anziano è bello in controtendenza con la mentalità dominante che considera gli anziani come degli scarti, come un peso da portare in Casa di Riposo. Io sono pugliese come te: da noi gli anziani si tenevano e spero che si tengano ancora in casa (vivo al nord dal 1975). Si portava loro rispetto e si consideravano come i saggi della famiglia. Mio padre è morto e l'abbiamo assistito fino all'ultimo, mia mamma non l'abbandonerò mai in casa di riposo. Il senso del discorso del Papa è questo e non c'entra essere ricchi o poveri. I soldi non comprano l'amore. E' solo di quello che gli anziani hanno bisogno. Mi sembra un discorso talmente chiaro che la polemica è veramente pretestuosa.

    ReplyDelete
    Replies
    1. non è pretestuosa...
      Se è vero che i soldio non comprano l'amore è anche vero che i soldi sono NECESSARI E INDISPENSABILI per una vecchiaia serena.
      Quanti anziani "normali" vedo aggirarsi al mercato... ma non tra le bancarelle , ma tra gli scarti.
      Persone che devono VIVERE ...e fare tutto con la pensione MINIMA.
      IO QUESTO DICO.... essere anziani per molti è sofferenza, ristrettezze, sofferenza...soprattutto perchè la nostra società li mette ai margini.
      Non puoi dire in assoluto che essere vecchi è bello... se poi così tante persone , non per loro colpa, vivono la cosa in maniera assai difficoltosa!

      Delete
    2. Ogni tanto aiuto la Caritas e la San Vincenzo. Vengono molti anziani a chiedere cibo e sempre più italiani i quali sono molto dignitosi mentre purtroppo devo dire che la maggior parte degli stranieri sono arroganti e maleducati ma diamo ovviamente anche a loro. Queste associazioni sono finanziate dalla Chiesa come la casa famiglia della comunità di Sant'Egidio dove il Papa è andato. E' proprio quello che voleva dire il Papa: non emarginiamo gli anziani, aiutiamoli! Essere vecchio è bello! Hanno ancora tanto da dire e da dare, non sono scarti che bisogna aspettare che muoiano! Ma c'è anche un'altra faccia della medaglia: ci sono anziani che magari non hanno problemi economici e che però non hanno l'amore, magari i figli ricchi non saltano una vacanza però non li vanno mai a trovare o gli fanno una visita di cortesia. Tutti possiamo fare qualcosa, anche tu con la sig.ra Giovanna, puoi andarla a trovare, magari regalarle una stufa elettrica. Se non ci fosse la Chiesa sai quanti anziani morirebbero di fame? Non c'è nessuno che si metta in fila alla Caritas o alla san Vincenzo che se ne torni a mani vuote. Ormai tutte le parrochie, sicuramente anche la tua, promuovono raccolte cibo da distribuire ai poveri. Chiunque può portare qualcosa. Facciamo qualcosa tutti invece di criticare chi peraltro si adopera ogni giorno per aiutare i poveri.

      Delete
  3. Infatti volevo rispondere anch'io all'anonimo che gistamente gli anziani non devono essere considerati come degli scarti...il problema è che l'anziano che ha la fortuna di avere di che vivere e una famiglia alle spalle che lo accudusce ha certamente una visione positiva della propria vita...chi invece quegli scarti li deve cercare nei cassonetti dei rifiuti perchè non riesce ad arrivare a metà mese...capisci che magari si potrà anche permettere 'gratuitamente'di vedere il bicchiere mezzo vuoto. Il Papa, nel nostro - ma non unico - caso, è l'esempio o il simbolo anche del privilegio e del benessere che la nostra società fatta di gradini sociali, politici, economici etc. etc. etc....permette. Eri.

    ReplyDelete
  4. AMEN Eri.... che aggiungere.

    L'altro giorno uscivo da Acqua e Sapone...li davanti ci sono molti cassonetti proprio per la prresenza di questo negozio e di un dicount.
    Ho visto una vecchietta "normalissima" non una barbona che cercava tra i rifiuti .
    non poteva permettersi neanche i prezzi popolari di quel discount.

    Io in tasca avevo giusto 15 euro il resto della spesa...le ho detto che se non si offendeva glieli davo volentieri...
    Non le voleva!!!!!
    ha rifiutato con forza.
    Io li ho messi nella tasca del cappotto e son saltato sul motorino...vedrla frugare tra i rifiuti mi ha spezzato il core!

    ReplyDelete
  5. Purtroppo non è un caso isolato perchè è un triste fenomeno dei nostri tempi che si sta allargando a macchia d'olio....infatti ciò che sconvolge è che a rovistare nell'immondizia un tempo erano zingari e disadattati...oggi anche giovani e anziani abbigliati normalmente e che non lasciano trapelare alcun disagio in realtà vivono nelle difficoltà...Forse il fatto di aver rifiutato i tuoi soldi potrebbe essere letto come il voler conservare quel filo di dignità soprattutto se si tratta di una persona che non era abituata a vivere di elemosina. Eri.

    ReplyDelete