UFO NEL MAR BALTICO: ALL'INTERNO STANZE E CORRIDOI !

.


Da quando è stata scoperta, l'anomalia sul fondo del mar Baltico ha scatenato la fantasia di ufologi e cacciatori di misteri.
Sarà forse quella somiglianza tra l'immagine del sonar e il Millennium Falcon... ma si aveva davvero la netta sensazione che li sotto ci fose qualcosa di strano!

http://www.mycuriousbrain.com/wp-content/uploads/2012/06/sea-ufo-2011.jpg

http://3.bp.blogspot.com/-BwELLLI2HuQ/TjzWsDBc-EI/AAAAAAAAAeM/p5_LAtteZws/s1600/millenium-falcon.jpg

A questo punto si è scelto di organizzare una spedizione e andare a controllare cosa ci sia realmente sul fondo del mar baltico.
Un pò la voglia di smascherare l'ennesima bufala, un pò la speranza di trovarsi difronte il relitto di un vero ufo, l'Ocean Team guidato da Dennis Asberg si è immerso per scrutare quell'oggetto misterioso....
E qui sono arrivate alcune sorprese che stanno sconcertando e galvanizzando il team di studiosi!!!

"Landing spot". The exact coordinates of the object have not been released, but it is confirmed to be at the bottom of the Botnia Gulf in the Baltic Sea, between Finland and Sweden

Le prime immagini che arrivano dal piccolo sommergibile mandato a "SCOPRIRE" il Falcon hanno mostrato che li sotto c'è davvero qualcosa... una struttura enorme che non sembra naturale.
L’oggetto ha un foro a forma di uovo che conduce in esso partendo dall’alto, come fosse l’apertura di un sommergibile. In cima all’oggetto hanno trovato anche strane formazioni; un cerchio di pietre, quasi potevano sembrare piccoli camini.





Ma non è finita qui... la scoperta più eclatante è arrivata in seguito.
Il team usando un sonar 3D hanno fatto delle scansioni per "vedere" l'interno della strana formazione e hanno trovato stanze e corridoi che difficilmente possono essere di orgine naturale perchè si vedono pareti lisce e con angoli perfettamente di 90° !!!





Lo stesso Dennis Asberg commenta cosi la notizia:
“Quando abbiamo visto le immagini attraverso il Sonar, ho visto muri che erano lisci e dritti… è stato spaventoso, come in un film di fantascienza”.

Dalle diverse relazioni e le interviste che si sono svolte da parte di TV e Radio da parte dell’Ocean X Team, ecco i dati dell’anomalia "falcon".

- Completamente composta da una piastra circolare esterna.

- 180 metri di circonferenza.

- L’oggetto nella sua base o pilastro a forma di fungo, misura 60 metri di diametro con uno spessore 8 metri che parte dal fondale, con una cupola di 4 metri di spessore, sulla parte superiore (come una forma di fungo) in aumento per un totale di 12 metri di altezza.
Esistono delle cavità-come corridoi e stanze con pareti lisce all’interno dell’oggetto.

- Le pareti dritte e lisce in alcune zone possieodno molti angoli retti.

- Ci sono formazioni visibili sulla parte superiore dell’oggetto, che sono fissati a un angolo di 90 gradi e sembrano passaggi o pareti, così come un qualcosa che sembra… potrebbe essere una scala!!L’ Oggetto sferico soprannominato “la meringa” è di 4 metri di larghezza e si siede sulla parte superiore dell’oggetto.

Insomma, quanto trovato non è un Ufo nel senso classico del termine ma è senza dubbio un qualcosa di anomalo che vale la pena di studiare perchè ha caratteristiche che escluderebbero la formazione naturale.
Le domande che ovviamente si generano sono molte e gli scenari possibili sono semplicemente affascinati!

Fonte

2 comments: